Storie appese

a un filo

Teatro del drago

All’inCirco

Regia: All’inCirco

In scena: Mariasole Brusa, Gianluca Palama
Pupazzi e marionette: Gianluca Palma
Scenografia e costumi: All’inCirco
Luci e tecnica: All’inCirco.

 

Nove micro-drammaturgie con marionette a fili artigianali si susseguono legate da un unico filo conduttore: la paura, in tutte le sue forme e sfaccettature. Paura del diverso e dell’inspiegabile, paura dell’amore e della morte, paura di crescere e di non crescere mai. Paura che sarà burlata, ribaltata, accettata e trasformata in occasione di riflessione e di risate. All’InCirco condurrà il pubblico in un mondo in miniatura abitato da piccoli personaggi di legno, dove le proporzioni si stravolgono e anche l’adulto torna bambino. Pirati poeti, robot con una caffettiera al posto della testa, fantasmi canterini, sensuali ballerine, minuscoli artisti e inquietanti giocolieri prenderanno vita grazie alle magiche ricette, appesi ai fili sottili della fantasia.

 

Adatto ad un pubblico di tutte le età

Informazioni Tecniche

1

Palcoscenico o Pedana

Lo spettacolo è rappresentabile sia al chiuso (teatro, sala, auditorium, palestra, etc.) che all’aperto (piazza, giardino, strada molto grande).

s

Alimentazione

Allaccio elettrico 3kw ove possibile.

Tempi

Tempo di montaggio: ore 2
Tempo di smontaggio: ore 1
Durata spettacolo: 50 min. circa
l

Note